regione emilia romagna – firmata ordinanza per le riaperture del 18 maggio

Firmata dal Governatore Bonaccini la nuova ordinanza. Visite ai congiunti fuori regione, apertura palestre e dei centri estivi per minori.
Ecco le riaperture previste

▶️ Da domani lunedì 18 maggio: negozi, mercati, bar, ristoranti, parrucchieri, centri estetici, tatuatori, alberghi, strutture ricettive all’aria aperta, solo per citarne alcune. E nel rispetto delle linee guida nazionali, apriranno anche musei, biblioteche, archivi, complessi archeologici e monumentali.

▶️ Da lunedì 25 maggio: gli stabilimenti balneari, palestre, piscine, centri sportivi (anche per allenamenti di squadra); attività corsistiche (dalle lingue straniere alla musica); centri sociali e circoli ricreativi; parchi tematici, di divertimento e luna park (per tutte queste attività servirà prima l’adozione di uno specifico protocollo regionale per ognuna).

▶️ Dall’8 giugno, sempre previa adozione di uno specifico protocollo regionale, potranno ripartire i centri estivi e per i minori di età superiore a tre anni.

➡️ Da domani, inoltre, cessano tutte le limitazioni alla circolazione dentro il territorio regionale, consentiti gli spostamenti delle persone fisiche anche oltre i confini regionali tra territori comunali o provinciali limitrofi per la visita ai congiunti (previa comunicazione dei sindaci al Prefetto).

Confermato l’obbligo della mascherina, così come quello di rispettare il distanziamento sociale.

➡️ Il testo dell’ordinanza: https://bit.ly/3fWQUQS

➡️ I protocolli di sicurezza: http://www.regione.emilia-romagna.it/…/protocolli-di-sicurezza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.