SALDI ESTIVI 2021

Vi ricordiamo le disposizioni dei saldi di fine stagione, seguendo quanto normato dalla Regione Emilia Romagna con la delibera 1804/2016 .

Le vendite di fine stagione riguardano i prodotti di carattere stagionale o di moda, suscettibili di notevole deprezzamento se non vengono venduti durante una determinata stagione ovvero entro un breve periodo di tempo.
Possono essere effettuate in due periodi dell’anno: quelle  estive o saldi estivi dal primo sabato di luglio con  una durata massima di sessanta giorni  (inizio sabato 3 luglio 2021 – termine  martedì 31 agosto 2021).

Dal 2 dicembre 2013 la Regione Emilia-Romagna ha cancellato l’obbligo per i commercianti di comunicare le date e la durata dei saldi.
I commercianti quindi non devono più comunicare al Comune la data di inizio e la durata dei saldi.
Si tratta di una semplificazione in sinergia con i principi relativi alle liberalizzazioni nel campo del commercio, semplificazione introdotta con la delibera della Giunta regionale 1780/2013..

Vendite promozionali

ATTENZIONE:  A differenza di quanto accaduto con i precedenti saldi invernali 2021 ed estivi 2020, dove la Regione approvò specifiche deroghe, si torna alle previgenti disposizioni, ossia:

  • non possano essere effettuate, nei 30 giorni antecedenti i periodi delle vendite di fine stagione (divieto dal 3 giugno 2021)  le vendite promozionali dei seguenti prodotti: abbigliamento, calzature, biancheria intima, accessori di abbigliamento, pelletteria e tessuti per abbigliamento ed arredamento;

Per coloro che non si attengono alle suddette modalità di svolgimento di saldi e vendite promozionali  sono previste sanzioni di euro 1.032,00

  • rimane confermata la prescrizione contenute nell’art.15 del d.lgs.114/98 in tema di pubblicità e trasparenza del prezzo di vendita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.