𝗖𝗒𝗑𝗦𝗨𝗠𝗒 π—”π—Ÿ π—§π—”π—©π—’π—Ÿπ—’ π—”π—Ÿ π—–π—›π—œπ—¨π—¦π—’ π—œπ—‘ π—₯π—œπ—¦π—§π—’π—₯π—”π—‘π—§π—œ π—˜ 𝗕𝗔π—₯ – π—’π—•π—•π—Ÿπ—œπ—šπ—’ π——π—˜π—Ÿ π—šπ—₯π—˜π—˜π—‘ 𝗣𝗔𝗦𝗦

Da venerdΓ¬ 6 agosto, per il solo consumo al tavolo al chiuso in ristoranti e bar, Γ¨ obbligatorio il possesso della Certificazione Verde Covid-19 ( “Green Pass”).

Per il consumo al banco nei bar non Γ¨ richiesta alcuna certificazione.

Sono esentati da tale obbligo i minori di anni 12 e coloro che sono stati esentati dal vaccino per problemi di salute, adeguatamente certificati.

I titolari o i gestori degli esercizi (o loro delegati con atto formale) sono tenuti a verificare il possesso del Green Pass attraverso l’App β€œVerifica C 19” che quindi dovrΓ  essere scaricata da tutti i titolari di attivitΓ  di ristorazione e bar.

I titolari potranno richiedere ai clienti un documento di identitΓ  per verificare la corrispondenza con il Green Pass.

Sono equivalenti al Green Pass le certificazioni rilasciate dai seguenti Stati: Gran Bretagna, USA, Canada, Giappone, Israele, e possono essere esibite anche in forma cartacea. Pertanto, i cittadini di tali Paesi possono essere ammessi al consumo al tavolo al chiuso se in possesso di certificazione emessa nel loro Paese.

La violazione, da parte degli esercenti, dell’obbligo di verifica del Green Pass comporta la sanzione pecuniaria da 400 a 1.000 euro e la sanzione accessoria, alla terza violazione, della chiusura dell’esercizio da uno a dieci giorni.

Β 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarΓ  pubblicato.